Men¨
 

• Home
• I Maestri
• Club HOA LU'
• VVD JUNIOR
• Per la Pratica
• Vietnam
• Filosofia
• Eventi
• Galleria dei ricordi
• Libro degli Ospiti
• Siti Amici
    













          





   

   





LA CITTADELLA HOA LU'  


Maestro e Gradi Superiori

Foto Maestri

Da sinistra in piedi:
Fabrizio Cellante (I░ Dang), Angelo Zuccarelli (I░ Dang), M░ Franco Botosso Thien Tri, Enrico Degan (I░ Dang), Marco Botosso (I░ Dang)
In ginocchio:
Paolo Perinetti (I░ Dang), Antonio Colonna (C.N.), Silvia Botosso (I░ Dang), Edoardo Sasso (C.N.), Roberto Dore (I░ Dang)

Volare Ŕ libertÓ

Volare Ŕ desiderare di andare oltre, sfidare le leggi della natura.
Ci vuole coraggio per staccarsi da terra e spiccare il volo. Coraggio, audacia o temerarietÓ.
"Nulla si ottiene senza sacrificio e senza coraggio..."
Ed Ŕ nel momento in cui dubiti di volare che perdi la facoltÓ di farlo.
Meditazione vuol dire compiere un salto senza sforzo dentro se stessi, Ŕ un vero e proprio salto...un salto nell'ignoto.

Giugno 2011 - Edoardo Sasso C.N.

Giugno 2011 - Edoardo Sasso C.N.

Per tutti i cambiamenti importanti dobbiamo intraprendere un salto nel buio. E' un pensiero fisso, che dovrebbe tornar in mente ogniqualvolta ci vien chiesto di saltare, ci si apre davanti un difficoltoso salto: La libertÓ Ŕ la leggerezza dellĺessere.

Maggio 2009 Fabrizio Cellante -  C.N. Silvia Botosso -  I░ Dang

Maggio 2009 - Fabrizio Cellante C.N. -
Silvia Botosso I░ Dang

Quante persone veramente libere conosciamo?! Libere nel modo di pensare. Libere nei comportamenti. Libere nelle scelte. La nostra cultura Ŕ dominata dal conformismo. Vestiamo tutti allo stesso modo. Mangiamo gli stessi cibi. Coltiviamo le stesse idee e usiamo le stesse frasi fatte. Bisogna Imparare a lasciare andare le cose, sapere che possono avere una fine.
Il nostro ego Ŕ destinato ad andarsene, come tutte le forme cui lo abbiamo associato, come le relazioni sociali con cui ci siamo identificati, questo ci aiuta anche nella vita pratica quotidiana. Ogni piccola sconfitta pu˛ essere vista come una piccola morte, come la conclusione di un ciclo, all'interno del ciclo della nostra vita. Potremo pensare che sia penoso, perchÚ sentiamo la perdita, il disorientamento dentro di noi, avere dei dubbi "chi siamo veramente", senza quella determinata cosa.



Il Guerriero Ŕ lĺessere umano alla ricerca di sÚ, un mortale cosciente che fa di ogni atto una sfida.
Considera ogni azione come "il suo ultimo atto sulla terra" e cerca di fare in modo che tale atto sia il meglio di se stesso.
Il limite fra un piccolo e un grande salto lo si comprende dopo, quando ringrazi il momento in cui hai superato il coraggio e lo hai fatto!

Se vuoi cambiare, se vuoi capire chi sei, se vuoi sperimentare la RealtÓ... basta osservare.
Lascia andare le cose: non ti attaccare alle tue idee o a quelle del mondo.
Lascia fluire l'esperienza e osserva.
E un giorno ti troverai in alto: scoprirai che volare non Ŕ impossibile come qualcuno ti ha voluto far credere.
Se guardi bene vedrai che non ci sono catene che ti trattengono.
Forse qualcuno ti ha detto che c'erano delle catene che ti trattenevano e tu ci hai creduto... E non facevi nemmeno lo sforzo di volare... Ti sei fidato perchŔ credevi che questo qualcuno facesse i tuoi interessi.
Probabilmente anche lui, come te, abitava nell'illusione...

Giugno 2011 - 1░ dang Dore Roberto

Giugno 2011 - 1░ dang Dore Roberto



Osserva... Lasciati andare.
Ora, finalmente, hai l'opportunitÓ di volare...
Il salto Ŕ sempre una SVOLTA!

giugno 2011 Edoardo Sasso C.N.

giugno 2011 Marco Botosso 1░ dang giugno 2011 Roberto Dore 1░ dang giugno 2011 Roberto Dore 1░ dang

giugno 2011

giugno 2011 M░ Franco Botosso Thien Tri giugno 2011 M░ Franco Botosso Thien Tri giugno 2011 M░ Franco Botosso Thien Tri

Volpiano (To) - 10 giugno 2012 - "Porte aperte allo Sport"
M░ Franco Botosso Thien Tri

raggiungere il pi¨ alto livello dell'Arte per servire l'UmanitÓ